IL FESTIVAL TRIVENETO DEL BACCALÀ TAGLIAPIETRA FA IL BIS. LUNEDÌ 5 MARZO 2018 ALL’ANTICA TRATTORIA BALLOTTA DI TORREGLIA (PADOVA) I SEI CHEF FINALISTI

Finalisti Festival del Baccalà 2017

Lunedì 5 marzo 2018, all’Antica trattoria Ballotta, gli chef finalisti del Festival Triveneto del Baccalà – Trofeo Tagliapietra, edizione 2017, replicheranno i piatti del Galà Finale per far rivivere al pubblico le emozioni dei piatti degustati, ospitata alla Rocca Sveva di Soave (Verona). Si potrà assaggiare il piatto vincitore “Zuppetta di stoccafisso con sedano rapa e alghe” dello chef Andrea Rossetti del ristorante Fuel in Prato – Padova. Ma non solo, anche i piatti finalisti: “Come una ceviche di stoccafisso” dello chef Fabio Pompanin, Al Camin di Cortina d’Ampezzo (Belluno),“Tortiglione di stoccafisso cipolla e mais” dello chef Stefano Basello, Il Fogolar-Best Western Hotel Là di Moret di Udine, “Carpaccio di baccalà, spuma all’aroma di pancetta piacentina e polvere di caffè” dello chef Luca Veritti, del Met di Venezia, “Perla nera: Praline di stoccafisso e patata americana con pollastra affumicata, chutney di mango e sorbetto al tè matcha” dello chef Renato Rizzardi de La Locanda di Piero di Montecchio Precalcino (Vicenza) e “Orzetto bio integrale alla crema e crostoni di stofis, con verdure bio della Val di Gresta” dello chef Ivano Dossi della Locanda D&D di Sasso Nogaredo (Trento).
Il Festival Triveneto del Baccalà – Trofeo Tagliapietra è una manifestazione enogastronomica itinerante che coinvolge alcuni tra i migliori ristoranti del Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia e che vede Chef e brigate sfidarsi per ideare la ricetta più innovativa. La manifestazione è organizzata dalla Dogale Confraternita del Baccalà mantecato, dalla Venerabile Confraternita del Baccalà alla vicentina, dalla Vulnerabile Confraternita dello Stofiss dei Frati in collaborazione con Tagliapietra e Figli Srl, una delle aziende leader in Italia nell’importazione, lavorazione e commercio di prodotti ittici in particolare del merluzzo.
Il ristorante che ospiterà la serata di gala aperta al pubblico è l’Antica Trattoria Ballotta di Torreglia (Padova). Passato, di secolo in secolo, da rustico dei frati agostiniani di un antico monastero poco distante, a osteria di campagna, cambio di posta per i cavalli, trattoria e, in tempi più moderni, a famoso ristorante dei Colli Euganei, la Trattoria Ballotta è un punto di riferimento per buone forchette alla ricerca di una cucina genuina. All’Antica Trattoria Ballotta si trova passione per le cose semplici, cura e cultura per l’uso di ingredienti che non tradiscono il territorio e soprattutto grande attenzione per l’ospitalità e l’arte del convivio.
Oggi l’Antica Trattoria Ballotta è gestita dai quattro fratelli Legnaro, Cristina, Anna, Adriano e Fabio, che ne fanno uno dei luoghi più ambiti dagli estimatori della più vera e tipica gastronomia euganea e padovana.
Inizio della serata alle ore 20 e il costo, a persona, è di 60 euro, tutto compreso. Telefono 049-5212970.