DOMENICA 24 MARZO, ARQUÀ PETRARCA (PADOVA): IL VINO È DONNA

Una giornata con le eccellenze vinicole dei Colli Euganei e Berici.  La Cantina Loreggian di Arquà Petrarca ospiterà la quinta edizione de Il Vino è Donna, l’evento dedicato a più di quarantacinque etichette dei Colli Euganei e Berici, tre vini per ognuna delle 15 cantine. L’appuntamento è per domenica 24 marzo 2019 dalle 15 alle 19 per incontrare le produttrici, assaggiare i loro vini e scoprire le loro realtà.  I vini in degustazione sono artigianali e territoriali e si caratterizzano per il profondo legame con il proprio terroir e la storia della vignaiola che li produce.

Come i vini, anche la cucina de Il Vino è Donna si distingue per il rapporto con il territorio: durante tutta la manifestazione si potranno assaggiare i piatti di Silvia Benardini dell’Enoristorante Ser Petracco di Arquà Petrarca. Ad accompagnare i vini delle Donne dei Colli Euganei e Berici ci saranno anche i formaggi di Franca Giora e Stefania Pavera del Caseificio Valdolmo di Pernumia.

Come ogni anno, Il Vino è Donna è un evento benefico. Quest’anno, il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Giovanni Celeghin di Pernumia, che sostiene la ricerca sui tumori cerebrali, finanziando progetti di ricerca in collaborazione con diversi ospedali e Università del Bel Paese.

Ad allietare questa giornata benefica ci sarà la voce di Michela Parolin, che con il suo progetto Michela Parolin Project, presenterà i brani che hanno caratterizzato la sua formazione musicale. Un repertorio che attraversa i classici del jazz & soul ai brani che hanno segnato la storia della musica italiana e internazionale.

I Colli Euganei vanno scoperti senza fretta in tutto relax. ViaggiareCuriosi ha realizato un itinerario di circa due ore da percorrere a piedi alla scoperta del Monte Calbarina e del Lago Termale della Costa con partenza alle 15 dalla Cantina Loreggian.

Queste le donne del vino. Per i Colli Euganei, nel Padovano: Catia Bolzonella di Ca’ della Vigna, Selvazzano Dentro, Elena Cardin di Cantina Terra Felice, Arquà Petrarca, Elisa Dilavanzo e Benedetta Marchetti di Maeli Wine, Torreglia, Elisa Meneghini di Azienda Agricola Nevio Scala, Lozzo Atestino, Francesca Callegaro di Azienda Agricola I Reassi, Rovolon, Francesca Salvan di Salvan – Vigne del Pigozzo, Due Carrare, Linda Zanovello di Ca’ Lustra – Zanovello, Cinto Euganeo, Lisa Loreggian di Vini Loreggian, Arquà Petrarca, Mariagrazia Ambrosin e Marzia Miotto de Il Pianzio, Galzignano Terme, MariaGioia Rosellini di Ca’ Orologio di Baone, Silvia Gardina di Quota 101, Torreglia. Per i Colli Berici, nel Vicentino: Alessandra Piovene di Società agricola Piovene Porto Godi Alessandro di Toara di Villaga, Anna e Silvia Dal Maso di Dal Maso Azienda Agricola, Montebello Vicentino, Carolina de’ Besi di PuntoZero, Lonigo, Cecilia Caporali e Marcella Biasin di Cà Rovere, Alonte.

Il contributo per la degustazione è di 10 euro a persona (cinque assaggi di vino, bisaccia, calice e mappa cantine), un altro carnet di tre campioni, 5 euro. Le proposte culinarie partono da 3 a 5 euro ciascuna, mentre il prezzo per l’escursione sul Monte Calbarina è di 10 euro (su prenotazione a ViaggiareCuriosi).

Annunci