TRE GIORNI PER CONOSCERE IL GARGANEGA E GLI ALTRI VINI VULCANICI

Grappoli e bicchiere di Garganega

Grappoli e bicchiere di Garganega

Tre giorni per conoscere i vini della Gambellara Doc e non solo. “Garganica, alla scoperta dei vini vulcanici” è il titolo e anche il tema dell’evento organizzato dal Consorzio Tutela Vini Gambellara e dalla Strada del Recioto e dei vini Gambellara Doc per promuovere la Garganega da sabato 16 a lunedì 18 maggio . Una tre giorni che coinvolgerà i quattro comuni di produzione della Doc Gambellara quali Gambellara, Montebello Vicentino, Montorso Vicentino e Zermeghedo trasformandoli in luoghi d’incontro e di attività culturali, enogastronomiche e ricreative. Il tutto per sottolineare e promozionare quello che si può definire il più antico vitigno autoctono del Veneto e che ha saputo farsi apprezzare per la sua esclusiva appartenenza ad un territorio su cui un tempo si è riversato il magma di antichi vulcani che da allora ha lasciato e lascia su ogni acino il suo segno che rende quest’uva, e il suo vino, assolutamente unica. Si comincia dunque sabato 16 maggio con un press tour riservato alla stampa di settore, durante il quale i giornalisti provenienti da diverse regioni italiane incontreranno alcuni produttori, faranno visita ad aziende e cantine, assaggeranno i diversi prodotti enogastronomici del territorio e parteciperanno ad un convegno sul vulcano di Gambellara e sul percorso di produzione del Gambellara Doc dalla vigna al bicchiere. Dal press tour per i giornalisti alle degustazioni per tutti. Nel pomeriggio di sabato, con l’apertura al pubblico delle diverse iniziative, aperto al pubblico, spicca l’Happy Gambellara che andrà in scena nei quattro Comuni della Doc e in vari locali della provincia di Vicenza per far degustare ai partecipanti il Gambellara Doc. Domenica 17 maggio si prosegue invece con una passeggiata per famiglie alla scoperta del vulcano di Gambellara e proseguirà tra diversi momenti di degustazione organizzati in collaborazione con il gruppo ristoratori della Strada del Recioto. Derby del Vulcano alle Barchesse di Palazzo Cera a Gambellara per il confronto con i diversi vini provenienti dalle diverse aree vulcaniche d’Italia. Ultimo giorno con gli operatori di settore grazie all’Esac di Vicenza. Si potranno assaggiare e scoprire analogie e differenze tra le produzioni di Gambellara e quelle del Consorzio del Soave, del Consorzio Tutela Bianco di Pitigliano, del Consorzio Tutela Vini Lessini Durello, del Consorzio per la Tutela dei Vini Orvieto, dell’Enoteca Provinciale della Tuscia, del Consorzio Vini doc Colli Euganei, della Cantina di Mogoro (Sardegna), del Consorzio Tutela Vini dei Campi Flegrei, del Comune di Milo, del Consorzio di Tutela Vini del Vesuvio, del Comune di Pantelleria, del Consorzio Tutela Vini Etna doc e del Consorzio di Tutela Vini d’Ischia. Animazioni, banchi d’assaggio, diversi momenti culturali e una cena finale completeranno il programma della giornata. Lunedì 18 maggio giornata dedicata agli operatori del settore Ho.Re.Ca.: grazie alla collaborazione con ESAC Vicenza, i ristoratori potranno degustare le anteprime delle nuove annate del Gambellara Doc.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...