CARNI ROSSE E VINI INDIPENDENTI NEL CORSO DI CUCINA AL SAN MATTIA

Matilde Poggi presidente Fivi fra il suo Bardolino

Matilde Poggi presidente Fivi fra il suo Bardolino

All’Agriturismo San Mattia sulle Torricelle di Verona, a due passi dal centro storico, tornano le serate enogastronomico – didattiche del #cookingsanmattia. Il corso di cucina e degustazione ideato per Giovanni Ederle dall’enologo Sissi Baratella (SB Wine&Promotion) a quattro mani con lo chef Alessandro Cogliati ospiterà in questa seconda edizione i vini di altre cantine Veronesi appartenenti alla FIVI, Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti (www.fivi.it) . Questo primo ciclo di incontri ha riscosso un notevole successo poiché il clima delle serate è sempre stato disteso ed informale, il corso basilare ha permesso a tutti di imparare piatti semplici ma di buon effetto e con grande soddisfazione; le degustazioni dell’enologo Baratella sono state emozionali e tecniche, lasciando ampio spazio a storie ed aneddoti che hanno aiutato a comprendere il vino più come espressione di diversi fattori che non solo come prodotto enologico. #cookingsanmattia seconda edizione avrà sempre 4 incontri: 22 e 29 gennaio, 5 e 12 febbraio. Il corso inizierà alle 19.30 e costerà 25,00 € a persona a serata, cena compresa. Ad aprire le danze saranno i vini della cantina Le Fraghe di Matilde Poggi (presidente nazionale FIVI) insieme ai vini della cantina Rubinelli Vajol di San Floriano in Valpolicella. In cucina il tema della prima serata sarà “Le Carni Rosse”. I posti sono limitati, prenotazione obbligatoria. Per iscrizioni e info: info@sanmattia.it – tel. 045.913797

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...