DA GUIDO ARRIVA LA SOPA COADA, GRANDE PIATTO TREVIGIANO

Sopa coada, rigorosamente in terracotta

Sopa coada, rigorosamente in terracotta

Giuseppe Maffioli scriveva: “Uno dei piatti trevigiani più famosi e forse il più prestigioso è la sopa coada, un ghiotto pasticcio di volatili, da servire quale piatto unico in occasioni solenni”.  Un piatto molto lungo da preparare perché abbisogna  almeno di tre tempi di cottura che sono fare il brodo, arrostire i volatili, passare poi tutto al forno. Come dire che anche questo piatto in casa non si fa più. E allora tanto meglio se c’è un ristorante che lo propone e se il ristorante in questione è Da Guido a Jesolo (Ve) non è occasione da perdere. L’evento enogastronomico accade venerdì 22 novembre e il menu prevede oltre alla sopa coada, questa volta in variazione mottense-opitergina con gli arrosti di cappone, gallinella e tacchinella,  l’aperitivo con frittura di pollo e radicchio trevigiano, petto d’anatra alla brace, la sopa coada e a chiudere la torta di cioccolato con gelato d’arancia e vaniglia. Due grandi vini ad accompagnare i piatti come il Rosso Kante 2008, ovvero un uvaggio di Terlano, Cabernet Sauvignon e Merlot affinato per 2 anni in botti di rovere, e il bianco Benavides. Costo della serata 40 euro a persona, tutto compreso. Info e prenotazioni: 0421.350380 o info@ristorantedaguido.com.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...