“VITA DA CUOCO”. NICOLA DINATO SI RACCONTA. LIBRO E APERITIVO AL FEVA

Nicola Dinato e la moglie Elodie Dubuisson

Nicola Dinato e la moglie Elodie Dubuisson

Certo che Nicola Dinato non finisce mai di stupire. Ha da poco passato i trent’anni, ha avviato con la moglie Elodie il ristorante Feva a Castelfranco dove sta riscuotendo consensi di critica e pubblico per la sua cucina legata al territorio ma mai stanca di cercare suggestioni creative al passo con i tempi, che si cimenta con un romanzo. Il suo primo romanzo Vita da Cuoco, uscito di recente in Ebook con La Case di Los Angeles, sarà presentato domenica 23 giugno a partire dalle 18 proprio al Feva, durante un aperitivo letterario con la conduzione dell’assessore alla Cultura Giancarlo Saran e in collaborazione con Sugarpulp, Velvet Media e Terre di Giorgione.   Ovviamente sarà presente l’autore. Vita da Cuoco narra la storia di Paolo, un giovanissimo che vuole diventare chef, personaggio nel quale è facile identificare lo stesso Nicola. Insomma il libro è quasi un romanzo autobiografico, scritto raccontando dal di dentro quello che avviene (buono e cattivo, bello e brutto) nelle cucine dei grandi chef stellati, dalla provincia italiana, fino a Londra e alla Costa Azzurra, passando per Barcellona e New York, un quasi Kitchen Confidential primo libro del cuoco viaggiatore Anthony Bourdain, che però ha il doppio degli anni di Nicola.  Così dalla penna (tasti) di Dinato esce un romanzo di formazione, la sua, che ci porta pagina dopo pagina a capire e scoprire la cucina stessa di Dinato. Un giovane cuoco che si sta facendo largo nel panorama nazionale. Con merito e buone idee.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...